Startup e formazione: un ponte tra Italia e Silicon Valley

Competenze, professioni e nuovi settori. Dove e come si farà l'innovazione. Intervista a Marco Marinucci, CEO di Mind the Bridge Foundation

VIDEO

FOTO

ALLEGATI

Il mondo della formazione – quello universitario in testa – in Italia è uno dei canali principali dai quali far filtrare novità e innovazioni sulle quali lavorare per conquistare spazi di mercato. Marco Marinucci, CEO di Mind the Bridge Foundation, parla sulla base della propria esperienza e delle decine di startup italiane accompagnate nella Silicon Valley grazie all’attività della fondazione.

Dal punto di vista della formazione, ci sono dei distinguo da fare. «La formazione di base dell’ingegnere italiano», spiega Marinucci «non ha nulla da invidiare a chi si laurea in Inghilterra o negli Stati Uniti. Ma esistono aree in cui è possibile sviluppare molto di più, come quella del design, oggi tra le professioni più ricercate e meglio pagate in realtà come Google».

(da Portanuovalab.it)

comments powered by Disqus