Sogni a fumetti. Il progetto nato dai dipendenti di Cattolica

Da un corso organizzato per i bambini ricoverati all’Ospedale di Borgo Roma nasce il volume "Sogni a fumetti". All'associazione ABEO il ricavato della vendita

VIDEO

FOTO

ALLEGATI

Venerdì 27 novembre presso la sede di Via Fermi e lunedì 30 novembre presso la sede di Lungadige Cangrande sarà possibile acquistare il volume “Sogni a fumetti”, una raccolta di disegni realizzati dai bambini ricoverati presso il Reparto Emopatico Oncologico dell’Ospedale di Borgo Roma di Verona.

Il libro è il frutto di un’iniziativa promossa da cinque dipendenti di Cattolica coinvolti nel progetto Cos Master, il programma di fo­­­rmazione organizzato dalla Compagnia con l’obiettivo di mettere a frutto il potenziale delle sue risorse stimolandone la capacità progettuale.

I disegni raccolti in “Sogni a fumetti” sono stati realizzati dai bambini che hanno partecipato a un corso di fumetto organizzato con l’aiuto dei volontari di ABEO, che su proposta dei dipendenti di Cattolica hanno messo a disposizione un locale all’interno del reparto del nosocomio. In dieci incontri i piccoli ospiti hanno così imparato le tecniche base del disegno esercitandosi a raccontare per immagini le loro storie e i loro sentimenti. Un’occasione per mettere da parte per qualche momento il disagio della malattia e trascorrere qualche ora in serenità.

Il volume potrà essere acquistato dai dipendenti, ma anche da  amici e familiari, con una donazione minima di 5 euro e sarà disponibile presso i corner allestiti nelle due sedi di Cattolica­­.  Il ricavato sarà interamente devoluto all’Associazione ABEO (Associazione Bambino Emopatico Oncologico).

Per ulteriori informazioni sull’iniziativa o sulle modalità di ritiro del libro è possibile contattare i responsabili del progetto: Andrea Dalla Chiesa, Mattia Filippi, Pablo Macrì, Andrea Ongaro e Jacopo Tanaglia.

comments powered by Disqus