Progetto di Vita rinnova la partnership con l’Università di Verona

Per altri due anni, l’Ateneo veronese amplierà il proprio servizio di orientamento al lavoro con attività e laboratori coordinati da Progetto di Vita

VIDEO

FOTO

ALLEGATI

È stato rinnovato per altri due anni il protocollo d’intesa siglato nel 2014 da Università di Verona e Cattolica Assicurazioni per il coordinamento congiunto dell’orientamento rivolto a studenti e laureati dell’Ateneo scaligero. Il servizio sarà svolto ancora una volta dal team di Progetto di vita. Cattolica per i Giovani, all’interno degli spazi di Corso Porta Nuova 11/B.

Oltre a ricevere informazioni sulle convenzioni con le aziende e sugli stage per acquisire crediti formativi, attraverso Progetto di Vita. Cattolica per i Giovani gli studenti avranno accesso a interventi di orientamento scolastico e professionale per fornire a studenti e giovani professionisti gli strumenti necessari per fare scelte più consapevoli, mettere a fuoco obiettivi e competenze, promuovere i propri talenti e inserirsi efficacemente nel mondo del lavoro.

Da quando è stata attivata la collaborazione, più del 50% dei giovani che si sono rivolti a Progetto di Vita. Cattolica per i Giovani provengono dall’Ateneo scaligero. Di questi, il 51% è stato spinto da motivazioni professionali, il 29% da motivazioni formative e il 20% per necessità di sviluppo personale. L’età media delle persone accolte è di 22 anni, per il 63% sono ragazzi e per il 37% ragazze. Il 35% di loro sta frequentando, o ha terminato, un corso di laurea in ambito economico, il 20% in ambito umanistico, il 18% in ambito linguistico e l’11% in ambito giuridico.

I servizi messi in campo per il prossimo biennio di attività si sviluppano in riferimento a tre macro aree:

  • la prima è verticalizzata sull’orientamento professionale e prevede attività mirate alla consulenza orientativa sul mercato del lavoro, tra cui percorsi di orientamento e coaching per definire e raggiungere obiettivi professionali, interventi di career design per sviluppare il proprio personal branding e percorsi mirati alla valorizzazione di stage, tirocini ed esperienze extra-curriculari:
  • la seconda macroarea è dedicata al supporto allimprenditorialità e allauto-imprenditorialità e prevede percorsi di training e coaching per lo sviluppo di competenze imprenditoriali di aspiranti imprenditori o liberi professionisti, attraverso lo sviluppo di competenze tecniche (Project Management, Design e Visual Thinking, Visual Planning, Presentation Design, pitching) e soft (orientamento al risultato, team working, problem setting e problem solving, iniziativa, leadership, auto-sviluppo, etc.);
  • la terza è improntata allo sviluppo di competenze a supporto di iniziative proprie dellAteneo e prevede attività tra cui la progettazione, l’implementazione e l’erogazione di interventi di career design e sviluppo di soft skills; percorsi a supporto di progetti inseriti in bandi di Ateneo; percorsi per lo sviluppo di competenze a supporto di Project Work universitari e della realizzazione di tesi di laurea.
comments powered by Disqus