Imparare facendo a Progetto di Vita

Si è tenuta il 22 marzo la prima delle serate-laboratorio dedicate al project management. L’iniziativa prosegue con altri due appuntamenti in calendario l’11 maggio e il 20 settembre.

VIDEO

FOTO

ALLEGATI

Cinque professioni in cui immedesimarsi, tre case histories reali su cui lavorare e un’opportunità irripetibile per chi sta entrando oggi nel mercato del lavoro: sperimentare “sul campo” le proprie competenze. Si possono riassumere così i contenuti del ciclo di tre workshop rivolto a giovani lavoratori, studenti e neo-laureati che ha preso il via il 22 marzo, con il primo appuntamento organizzato nella sede di Progetto di Vita. Cattolica per i Giovani. Una serata di full-immersion in un contesto di lavoro simulato, dove i ragazzi, coordinati dai trainer di Progetto di Vita e supportati da Giacomo Coppi e Carlo Nigri di SAP Italia, realtà leader mondiale nelle soluzioni software, sono stati chiamati a risolvere un caso aziendale del settore automotive realmente affrontato da SAP.

 

Nel corso dell’evento, i cinquanta partecipanti sono stati suddivisi in cinque gruppi. Ogni membro del team ha scelto per sé un ruolo professionale da ricoprire per lavorare al progetto proposto. Nelle vesti di Stategic Marketing Expert, Business Process Expert, Enterprise Architect, User Experience Designer o Social Media Manager, nell’arco di una sola serata i ragazzi hanno affrontato con la metodologia dell’“imparare facendo” le cinque fasi del project management: problem setting, problemi solving, decision making, solution design e, infine, il pitch di presentazione delle soluzioni individuate. Al termine dell’incontro, i due professionisti di SAP hanno valutato il lavoro di ogni gruppo e rivelato l’approccio adottato dalla multinazionale per risolvere il caso.

 

Lo stesso format, con case histories differenti, sarà riproposto nelle prossime due serate di late night workshop, in programma l’11 maggio e il 20 settembre. La partecipazione ad ogni evento è gratuita e coinvolgerà i presenti in un contest che, al termine del ciclo, premierà il miglior gruppo di lavoro.

 

Ulteriori informazioni su www.progettodivita.it

comments powered by Disqus