Il progetto Salvabimbo DomaniGrande

Avviata l’iniziativa “Salvabimbo DomaniGrande” realizzata da Cattolica Previdenza con Outsphera For Life per favorire la cultura del primo soccorso pediatrico. L’amministratore delegato Michele Cristiano spiega caratteristiche e obiettivi della collaborazione

VIDEO

FOTO

ALLEGATI

Un progetto nazionale per garantire sicurezza, prevenzione e protezione alle famiglie italiane con figli piccoli. Si chiama Salvabimbo DomaniGrande ed è nato dalla collaborazione tra Cattolica Previdenza ed Outsphera For Life, un centro di formazione che si occupa di divulgare la cultura del primo soccorso e che già a maggio scorso ha incontrato i dipendenti del Gruppo a Verona, Roma e Milano per illustrare le tecniche e le manovre salvavita nei confronti di bimbi e lattanti.

«Il livello di interesse è stato così alto e sentito», spiega Michele Cristiano, amministratore delegato di Cattolica Previdenza, «che abbiamo pensato di trasformare questa esperienza in un progetto nazionale, mettendo insieme l’esigenza di approfondire, da parte di nonni e genitori, maestre e baby sitter, la conoscenza sulle azioni salvavita di primo intervento con la possibilità di illustrare una diversa forma di protezione attraverso i nostri prodotti risparmio. La giovane famiglia con figli piccoli è il target di riferimento dell’attività di CP e ogni occasione di contatto ci permette di costruire una relazione che dura nel tempo».

Prima della pausa agostana si è svolto un incontro nell’asilo di San Lorenzello (Benevento), a cui hanno partecipato una settantina di persone. Il prossimo sarà, a settembre, a Parma, e quindi il calendario prevede eventi autunnali in più regioni italiane.

«Il fatto curioso», prosegue Cristiano, «è che ci siamo accorti che il numero dei partecipanti è sempre superiore alle pre-iscrizioni, e la spiegazione è semplice: non solo la coppia di genitori prende parte all’iniziativa, ma spesso viene accompagnata dai nonni, con i quali i bimbi trascorrono buona parte della giornata. L’attenzione verso il tema della disostruzione delle vie aeree tra i bimbi da zero a sei anni è molto forte e crediamo che il percorso intrapreso con Outsphera For Life sia non solo apprezzato, ma anche molto utile. Stiamo realizzando in tal senso delle iniziative di marketing da diffondere sul territorio, in modo da raggiungere una platea più ampia possibile».

Cattolica Previdenza non è nuova ad iniziative congiunte a favore dei minori. «Con la società italiana dei pedagogisti», conclude Cristiano, «abbiamo già organizzato delle manifestazioni e degli incontri a cui prendono parte insegnanti, padri, madri ed esperti educativi, nei quali sono previsti dei momenti ludici per coinvolgere i bambini. Dove ci sono famiglie noi ci dobbiamo essere, soprattutto quando vengono trattati temi come la genitorialità, la sicurezza e la protezione».

comments powered by Disqus