Fondazione Cattolica, quasi 500 i progetti avviati nel 2017

Roberto Moncalvo, presidente nazionale Coldiretti, è il nuovo vice presidente dell’Ente di via Adua

VIDEO

FOTO

ALLEGATI

Un 2017 da incorniciare per Fondazione Cattolica. Lo scorso 29 dicembre, nella sede di via Adua, il presidente Paolo Bedoni ed il segretario generale Adriano Tomba hanno tracciato un primo bilancio dell’attività dell’Ente, che presenterà i risultati ufficiali ad aprile nel Rapporto di Sostenibilità.

Sono state 480 le iniziative avviate lo scorso anno (360 del 2016), tra le quali 50 nuovi progetti di impresa sociale, che hanno permesso di ridare dignità, attraverso un lavoro, ad oltre 380 persone che non l’avevano (272 nel 2016). I volontari coinvolti hanno superato quota 11mila e 203 sono state le associazioni incontrate su tutto il territorio nazionale.

Anche per il 2018 sono state riconfermate le linee guida in vigore dal 2012, grazie alle quali Fondazione Cattolica assume un ruolo ancora più forte a supporto delle diverse realtà che operano in Italia, ripartendo le risorse disponibili in quattro ambiti di intervento: assistenza sociale (60 per cento), attività culturali di rilevante valore sociale (20 per cento), educazione, istruzione e formazione (10 per cento), studio e ricerca (10 per cento).

Il presidente Bedoni ed il segretario generale Tomba hanno illustrato i molti progetti sostenuti nel corso dell’anno, sottolineando che ogni iniziativa viene valutata sulla base dei cinque valori della Dottrina sociale della Chiesa che hanno ispirato la nascita del Gruppo Cattolica e della stessa Fondazione: solidarietà, sussidiarietà, gratuità, fraternità e partecipazione attiva. «L’esperienza degli ultimi cinque anni ha confermato che sono la migliore garanzia che i progetti finanziati, una volta ultimati, abbiano autonomia e continuità».

Il Consiglio di amministrazione della Fondazione, nell’ultima seduta dell’anno (22 dicembre 2017), ha nominato come nuovo vice presidente Roberto Moncalvo, presidente nazionale Coldiretti, che ha sostituito l’imprenditore Giordano Veronesi, presente nel Cda dell’Ente fin dalla sua costituzione, avvenuta nel 2007.

comments powered by Disqus