“Digital Day Together”: la sfida digitale di Cattolica

Il 4 aprile, in 40 città italiane, ha preso il via al percorso di trasformazione digitale di Cattolica

VIDEO

FOTO

ALLEGATI

Lunedì 4 aprile è la data che ha proiettato il Gruppo Cattolica nell’era dell’innovazione. Nel corso del Digital Day, su 40 piazze italiane, 45 agenti scelti per ricoprire il ruolo di Ambasciatori Digitali, affiancati da un dirigente e da un giovane talento sul quale la Società ha deciso di puntare, hanno presentato in contemporanea, a 1.400 agenti delle reti di Cattolica e Fata, il percorso di trasformazione digitale intrapreso dalla Compagnia. Attraverso l’evoluzione degli attuali modelli tradizionali verso modelli innovativi, che impatteranno più efficacemente sui processi produttivi, il Gruppo assicurativo potrà aumentare la propria competitività, avvicinandosi al mercato, e ad un cliente, in costante mutazione. Trasformazione digitale: gli obiettivi. «Il programma, che concretizza il quarto pilastro previsto dal Piano industriale della Compagnia, mira a due obiettivi» ha spiegato il Direttore Distribuzione e Marketing Marco Lamola. «Efficienza gestionale, ovvero l’ottimizzazione dei processi direzionali e agenziali, ed efficacia commerciale, cioè la massimizzazione dei ritorni derivati dalle occasioni di contatto tra agente e cliente: recuperando il tempo della giornata lavorativa oggi impiegato per le operazioni di natura amministrativa, l’agente potrà dedicarsi maggiormente alle attività commerciali, focalizzandosi sul cliente e sui suoi bisogni». I due criteri guida del percorso di trasformazione saranno la gradualità del cambiamento, che avverrà introducendo le innovazioni a piccoli passi e a distanza ravvicinata, e la propedeuticità tra contenuti, che permetterà agli agenti di passare dai vecchi ai nuovi strumenti grazie al supporto di digital coach che avranno il compito di certificare l’effettiva acquisizione dei nuovi metodi operativi in ogni agenzia del territorio.

comments powered by Disqus