CLICK2GO: appuntamento a Milano il 10 novembre

La nuova piattaforma distributiva multicanale del gruppo Cattolica sarà presentata in occasione del Future Bancassurance Forum 2014 alle banche popolari e agli istituti di credito di medie e piccole dimensioni.

VIDEO

FOTO

ALLEGATI

Cambia il mercato, crescono le esigenze di sicurezza e di protezione assicurativa da parte della clientela, aumenta la competizione anche nel mondo della bancassicurazione. Lo scenario distributivo delle polizze attraverso gli sportelli bancari sta diventando sempre più concorrenziale, con le grandi compagnie che, insieme agli istituti di credito, propongono nuovi prodotti in grado di intercettare la domanda delle famiglie, dei singoli individui e delle imprese.

Il gruppo Cattolica ha lanciato nei mesi scorsi il progetto CLICK2GO, la nuova piattaforma distributiva multicanale capace di dialogare con il cliente sia in modo tradizionale che innovativo, avvalendosi delle opportunità offerte dall’universo digitale (https://click.bccassicurazioni.com).

«Oggi operiamo in un mercato complesso», spiega Davide Berveglieri, responsabile Bancassicurazione – Commerciale e Gestione, «che registra una compressione dei consumi a causa della crisi e un’evoluzione tecnologica incessante, che permette collegamenti e controlli attraverso smartphone, tablet e computer. Nello stesso tempo aumentano le richieste di sicurezza e di prevenzione dai rischi, aprendo nuove opportunità di affari. Le grandi compagnie e le banche si stanno muovendo con notevole decisione, ma il nostro Gruppo ha le carte in regola per affrontare al meglio le sfide grazie a CLICK2GO e alla gamma di prodotti di assoluto valore che possiamo proporre tramite gli sportelli degli istituti di credito».

«Il 10 novembre al Future Bancassurance Forum 2014, che si terrà a Milano all’hotel Principe di Savoia, presenteremo la nostra piattaforma di distribuzione a banche popolari e alle realtà creditizie di medie e piccole dimensioni», conclude Berveglieri, «che in questi mesi di attività ha già raccolto risultati molto positivi».

comments powered by Disqus