Cattolica vola in Australia

“Progetto Agricoltura” è stato selezionato per essere presentato alla sesta edizione dell’International Temperate Rice Conference, che si terrà a Griffith dal 6 al 9 marzo, in Australia.

VIDEO

FOTO

ALLEGATI

Il 7 marzo, nell’ambito della sesta edizione dell’International Temperate Rice Conference, che si terrà a Griffith in Australia, verrà presentato alle comunità scientifiche di tutto il mondo il risultato del progetto dedicato alle produzioni risicole portato avanti dalla Compagnia insieme all’Università di Milano, Facoltà di Scienze Agrarie e Alimentari.
La ricerca è stata selezionata come una delle dodici migliori presentate in merito alle tematiche trattate e all’innovazione.

Il legame che unisce Cattolica all’Università di Milano nasce da un progetto europeo di ricerca denominato Innovative Technology in Agricolture, volto alla realizzazione di un prototipo di servizi dedicati al settore agricolo delle produzioni risicole. Il rapporto si è poi consolidato con i progetti TELEMOD1, TELEMOD2 e TELEMOD3.

Avviato nel 2015, “Progetto Agricoltura” ha raggiunto livelli di eccellenza anche grazie ai servizi tecnologicamente evoluti sia in termini di prodotto offerto (polizze parametriche sconosciute al mercato italiano) sia in termini di personalizzazione del servizio al cliente. Sono nati così lo scorso anno Pocket Farm, l’App per aiutare i risicoltori a conoscere lo stato di salute delle piante e a gestire i rischi connessi ai fattori di produzione, sistemi di di alert e bollettini di stima di resa oltre ad altri servizi specifici.

comments powered by Disqus