Cattolica con CDP nel Fondo H-Campus

Nasce il grande polo formativo dell’innovazione di H-Farm

VIDEO

FOTO

ALLEGATI

Un accordo del valore complessivo di oltre 101 milioni di euro è stato definito nei giorni scorsi da Cattolica Assicurazioni, Cassa Depositi e Prestiti Investimenti SGR e Ca’ Tron Real Estate per la costituzione di H-Campus, il Fondo immobiliare che consentirà ad H-Farm di dar vita al più importante polo sull’innovazione a livello europeo. Con il 56 per cento, Cattolica avrà la maggioranza nel Fondo. La quota di Cassa Depositi prestiti sarà pari al 40 per cento e Ca’ Tron Real Estate (la società dei fondatori di H-Farm) il restante 4 per cento.

Per Cattolica – ha dichiarato l’Amministratore delegato, Giovan Battista Mazzucchelli, nella conferenza stampa tenuta a Milano con il fondatore di H-Farm, Riccardo Donadon – investire con un partner istituzionale prestigioso come Cassa Depositi e Prestiti è una scelta finanziaria, economica e culturale pienamente coerente con le ragioni che hanno portato nel 2012 il Gruppo ad acquisire la Tenuta di Ca’ Tron. Con la realizzazione del progetto H-Campus si mette in campo una opzione strategica di sviluppo che dà valore ulteriore e nuove prospettive di crescita al territorio all’insegna dell’innovazione”.

Aldo Mazzocco, responsabile dell’Area Group Real estate di Cassa Depositi e prestiti, ha rilevato in una dichiarazione che il fondo pubblico “ha valutato positivamente la possibilità di partecipare, accanto ad un importante investitore istituzionale quale Cattolica Assicurazioni, quotista di maggioranza, ad un investimento immobiliare che ospiterà il nuovo Campus di H-Farm.

 

comments powered by Disqus