Cattolica all’Expo

Sponsor unico nel padiglione della Santa Sede. Le presenze e le iniziative nell'Albero della Vita e nel padiglione "Vino, a taste of Italy".

VIDEO

FOTO

ALLEGATI

Cattolica ha scelto di stare accanto alla Santa Sede all’Expo di Milano che, nel suo suggestivo padiglione, affronta il grande problema della nutrizione e della sostenibilità del pianeta nell’ispirazione propria della visione cristiana del mondo. Nel padiglione gestito in collaborazione dal Pontificio consiglio della Cultura, dalla Conferenza Episcopale italiana e dalla Diocesi di Milano, il contributo di Cattolica, unico sponsor, ha reso possibile l’esposizione di due grandi opere di Tintoretto e di Rubens dedicate all’Ultima Cena.

Non di solo pane. È questo il messaggio evangelico e biblico del padiglione. Un messaggio che campeggia nell’immagine di Papa Francesco sul magnete che verrà donato a tutti i visitatori i quali riceveranno anche l’invito di Cattolica ad inviare ad un sito creato per l’occasione, Mondocattolicaexpo.it, le proprie riflessioni sul tema proposto. I contributi più significativi verranno pubblicati in un volume che verrà presentato e diffuso in novembre al Festival della Dottrina Sociale.

Non sarà questa l’unica presenza di Cattolica all’Expo. In partnership con Coldiretti, dando vita all’impegno assunto con Fata, il brand di Cattolica sarà visibile nei messaggi dell’Albero della Vita, il monumento simbolo della grande manifestazione milanese che richiamerà milioni di persone da tutto il mondo.

Infine, grazie ad un accordo con Vinitaly, nel padiglione “Vino, a taste of Italy” Cattolica porterà all’Expo la sua intera rete commerciale in oltre 20 incontri, ciascuno dei quali dedicato alle risorse di una regione italiana e in generale alle straordinarie qualità di quel made in Italy di cui il nostro Gruppo si sente interprete e promotore.

comments powered by Disqus